Books

Books are food
for minds.
Discover
my digital bookcase.

Can you believe that ‘Francesca Parviero’ appears - for being mentioned, author or contributor - in almost twenty books from fifteen different publishers? From prefaces to chapters, from chapters to books it’s since 2012 that I am asked to write and share my experience. Maybe there is something of your interest. Have a glance and enjoy! Are you searching for my activity as a blogger? Please go to the section WRITING.

Il futuro del lavoro è femmina

Questo libro racconta il futuro del lavoro e la via migliore per arrivarci tutti, maschi o femmine non importa. Il futuro del lavoro è femmina. Non donna, femmina. Femminili sono le competenze che saranno sempre più richieste in ambito professionale, perché nessun robot sarà in grado di replicare le cosiddette soft skills, ovvero le capacità emotive e relazionali. Femminili saranno i modi di organizzare le aziende, perché le gerarchie rigide e il comando verticale non funzioneranno più in uno scenario complesso, veloce e incerto. Femminile è oggi il punto di vista necessario per comprendere davvero come lavoreremo domani. Non si tratta infatti di capire chi vincerà la battaglia tra uomo e macchina, ma come cambieranno la gestione del tempo e dello spazio di lavoro, le relazioni e la nostra identità, il modo di cercare e vivere un impiego. L’esperienza del Covid-19, che ha costretto molti al lavoro da remoto e a relazioni professionali a distanza, ci ha dimostrato come ripensare il modo di lavorare sia più che mai necessario e urgente. Dobbiamo imparare a fare vero Smart Working, ma prima ancora a condividere obiettivi, dare e generare fiducia, mostrarci vulnerabili e capaci di metterci in ascolto.

Digital Recruiter

Dopo il successo della prima uscita di #SocialRecruiter, il testo - "una vera e propria Lonely Planet per i recruiter" - torna in una edizione aggiornata. Chi fa selezione deve saper fronteggiare le più innovative sfide digitali. Ricerca online avanzata di profili, sistemi di tracciatura dei candidati, gamification, HR tech sono solo alcune delle novità che si sono affacciate sul mercato. Senza dimenticare le tendenze legate al futuro del lavoro.

Personal Branding per l'Azienda

Il testo spiega come applicare il personal branding nell'ambito della strategia aziendale attraverso la valorizzazione delle persone chiave che contribuiscono a determinare, con le loro competenze e conoscenze, il successo dell'azienda.

Design Your Life

"Che cosa voglio fare della mia vita?", "Chi voglio diventare?", "Come posso trovare il coraggio di lasciare un lavoro che non mi dà più soddisfazioni e costruirmi un nuovo percorso?". Quanti di noi si sono trovati almeno una volta a porsi queste domande? In mezzo alle infinite possibilità del mondo in cui viviamo, la maggior parte di noi si sente disorientata e incapace di capire che cosa desideri davvero. Utilizzando la loro esperienza come innovatori della Silicon Valley e come docenti di uno dei corsi più frequentati a Stanford, Designing Your Life, che insegna agli studenti come progettare la loro vita futura, gli autori di questo libro hanno elaborato un metodo e una "cassetta degli attrezzi" per imparare ad analizzare la nostra vita con uno sguardo nuovo e individuare le innumerevoli opportunità che ci vengono offerte. Prendendo ispirazione dalla capacità di creare e sperimentare che da sempre guida designer e innovatori - "prova, riformula, riprova" - i due autori ci mostrano come vincere le paure e i luoghi comuni che ci immobilizzano e costruire un'esistenza in cui poterci sentire realizzati. Un approccio agile e versatile, estremamente efficace perché applicabile a molteplici contesti, indipendentemente dall'età o dalla situazione specifica in cui ci troviamo. Perché, con il giusto approccio, tutti possiamo dare alla nostra vita la forma giusta per noi. Prefazione di Francesca Parviero.

Il futuro del lavoro spiegato a mia figlia

Una bambina di dieci anni, la sua curiosità verso un mondo che vede lontano ma che, al tempo stesso, la attrae fortemente: il lavoro.Un mondo che spesso per i bambini e le bambine è sinonimo di gioco: si gioca a fare i dottori e le dottoresse, a fare gli scienziati e le scienziate, i poliziotti e le poliziotte, i cuochi e le cuoche.Un gioco che, in questo libro, evolve e lascia spazio a domande, conversazioni, dubbi, spiegazioni, commenti spesso divertenti, a volte sorprendenti.La blockchain diventa un Lego, così come la cartolibreria aperta di recente davanti scuola... diventa una start-up, o quasi.Questo è il proposito de Il futuro del lavoro spiegato a mia figlia: non tanto e non solo chiederci che mestiere faranno i nostri figli tra dieci anni ma anche e soprattutto cominciare a ragionare insieme a loro su un mondo del lavoro che, nel prossimo futuro, cambierà a un ritmo sempre più vorticoso.

#Social Recruiter

La figura del recruiter sta cambiando. Il suo successo dipenderà sempre più dalla sua capacità di comunicare online e di relazionarsi sui social media con i candidati, i colleghi e i clienti. Questo libro è dedicato a chi, in azienda o all'interno di società di selezione o agenzie per il lavoro, vuole dare una risposta concreta a domande tipo: Come utilizzare LinkedIn e Facebook per venire a contatto con i profili professionali più interessanti? Ha senso sperimentare Snapchat o i video? Su quali competenze marketing è meglio puntare per essere selezionatori davvero efficaci? Quali leve usare per coinvolgere colleghi (attuali e futuri) nella comunicazione aziendale? Come si svolge la giornata tipo di un recruiter 2.0, quali sono gli strumenti di cui si avvale, come collabora con gli altri dipartimenti, come costruisce e affina la propria strategia di personal ed employer branding. Sono solo alcuni dei temi trattati in questo manuale, ricco di esempi pratici, di interviste a direttori del personale e di spunti per mettersi subito al lavoro.

Back to School

"Back to School" è l'ebook di Alley Oop - Il Sole 24 Ore dedicato alla scuola con racconti che vanno oltre i numeri e le sigle. Puoi leggere gratuitamente il libro sul sito de Il Sole 24 Ore.

Local Marketing

Quattro consumatori su cinque utilizzano i motori di ricerca per effettuare una ricerca locale. Un dato che, da solo, potrebbe essere sufficiente a destare l'interesse di tutti gli imprenditori e spingerli ad avviare progetti di local marketing. Eppure il 50% delle PMI non ha nemmeno un sito web, mentre il 60% non ha mai investito sui social media. Cosa significa questo? Che la domanda è di gran lunga superiore all'offerta e che c'è un mondo non ancora esplorato che potrebbe portare grossi vantaggi alle piccole e medie realtà locali. Oggi essere presenti online è un passaggio fondamentale per ogni attività locale. È una questione di branding, di immagine, di prestigio e di fatturato. Perché la gente cerca, o meglio chiede, con lo smartphone. Non basta "essere vicini", bisogna "comunicare di essere vicini", ed è questa la sfida che il local marketing si appresta ad affrontare. Non parliamo di un possibile trend, né di una bolla: si tratta dell'evoluzione, o meglio della rivoluzione di un sistema di comunicazione che sancisce in modo definitivo la rottura con i sistemi di promozione tradizionali. Local marketing è un libro che affronta queste tematiche in maniera strategica, strutturale e professionale, guardandole sia in ottica SEO sia di content marketing e storytelling.

Social Media Journalism

Il Web prima e le reti sociali poi hanno trasformato il mondo del giornalismo e della comunicazione. Da una struttura verticale che dall'alto controllava e distribuiva contenuti, si è passati a una realtà orizzontale dove per essere editore basta aprire un account, le voci delle grandi emittenti nuotano in un mare di conversazioni e il dialogo è merce di scambio per ottenere attenzione. Questo manuale guida giornalisti e professionisti della comunicazione alla scoperta delle nuove regole del gioco, mostrando come lavorare in un contesto dove l'informazione è multiforme e scorre veloce.

Le Infiltrate

Il tema se le ragazze possano scrivere codice o meno non si pone. Possono. La domanda è: sanno di poterlo fare? Sanno che cosa si nasconde dietro a questa possibilità? Dobbiamo dirlo loro e, prima ancora, ai loro genitori, chiamati a raccontare alle proprie figlie che sono portate e geneticamente qualificate per un lavoro alternativo a quello cui in genere paiono destinate. Con questo obiettivo di sensibilizzazione nasce Le infiltrate, un progetto che trova espressione nelle pagine di questo libro e si sviluppa nell'area web dedicata.

I Lavori del Futuro

Content Marketing

La battaglia dell'attenzione si vince con i contenuti, attraverso i quali raggiungere e stimolare l'interesse di potenziali clienti. In un momento in cui i media tradizionali perdono terreno a vantaggio di app e media digitali, ogni azienda/organizzazione ha l'opportunità di diventare essa stessa un editore, producendo e curando i propri contenuti: testi, video, infografiche e molto altro. Content marketing vuole aiutarvi a ragionare come professionisti, analizzando i bisogni dei destinatari che volete contattare, pianificando le attività necessarie, con metodo e continuità.

LinkedIn per Aziende e Professionisti

Linkedln è il social network che più di tutti merita l'etichetta "business". Nato come strumento dedicato alle reti professionali, con il tempo Linkedln si è rivolto sempre più alle esigenze corporate sviluppando servizi per le HR, il marketing e le vendite. Questo manuale è così diviso in tre parti. Nella prima si va alla scoperta delle funzionalità dedicate al networking, per creare una rete di contatti professionali e individuare le migliori opportunità di lavoro e carriera facendosi trovare dalle aziende. Nella seconda parte il focus si sposta sulle aziende che possono mettere a disposizione dei reparti HR strumenti mirati al social recruiting e usufruire di servizi rivolti ai settori marketing e vendita, affrontando due temi chiave come la brand awareness e il social selling. Nella terza parte vengono infine presentate le soluzioni più evolute di Linkedln come Pulse per la produzione editoriale e Lynda per il self-learning. Non mancano indicazioni su come misurare i risultati e sulla corretta formulazione di policy aziendali, corredati da contributi di professionisti che aiutano a chiarire i temi trattati grazie a esempi reali.

L'alleanza

Il rapporto di lavoro si è spezzato: il vecchio modello basato sulla garanzia del posto a vita non funziona più. Ma né i datori di lavoro (siano manager o imprenditori) né i lavoratori hanno il coraggio di dar vita a un sistema diverso. La soluzione7 Cominciare a pensare ai collaboratori come ad alleati. I manager vogliono che i collaboratori contribuiscano a far crescere l'azienda e i collaboratori vogliono che l'azienda contribuisca a trasformare le loro carriere sul lungo termine. Ma guesto scenario win-win si realizzerà solo se entrambe le parti sapranno fidarsi abbastanza l'una dell'altra per impegnarsi in un investimento reciproco. Per ricostruire questa fiducia - oggi al minimo storico - serve un dialogo schietto. Spregiudicato e pratico, il libro dimostra come un modello basato sull'assegnazione di incarichi precisi permetta di reclutare, trattenere e mantenere legate a sé, anche una volta che il rapporto formale di lavoro sarà concluso, le persone dotate di quelle capacità imprenditoriali che, sole, possono consentire all'azienda di prosperare.

Manuale di Scrittura per l'Assistente di Direzione

Dall'esperienza della Community di Secretary.it, nasce il "Manuale di scrittura per l'assistente di direzione", uno strumento per il lavoro, lo studio e la carriera delle professioniste del settore. Consigli pratici, nuove idee e spunti di approfondimento per una comunicazione efficace. Ma soprattutto una raccolta selezionata di modelli - lettere, circolari, e-mail, contratti - utili in tutte le situazioni: per comunicare in azienda; per comunicare con clienti e fornitori; per organizzare eventi; per comunicare con i social network; per le occasioni speciali. Un intero capitolo è dedicato alla scrittura professionale in lingua inglese.

Due gradi e mezzo di separazione

Quanti gradi di separazione ci sono tra te e la tua prossima avventura professionale? Quanto sei lontano da ciò che renderà la tua vita più interessante? Ognuno di noi è distante non più di tre gradi, forse due e mezzo, da chiunque altro nel mondo. Per entrare in contatto con chi può darti un consiglio, un aiuto per migliorare la tua quotidianità lavorativa devi iniziare a condividere, dare prima di ricevere, contribuire a far crescere le infinite e ricche connessioni che ci circondano e di cui facciamo parte. Facendo circolare idee, informazioni e competenze - e mettendo in comune i nostri contatti - potremo creare valore per noi stessi e per gli altri. Ma per farlo dobbiamo imparare a considerare l'amicizia una materia prima e Internet il mezzo che facilita la creazione di una rete personale. La curiosità e la voglia di ascoltare sono gli elementi fondamentali per circondarsi di persone (e idee) stimolanti che spesso diventano relazioni utili, se non indispensabili, per trovare un lavoro, costruire un progetto, risolvere un problema, avere una vita migliore. In questo libro troverai suggerimenti (da seguire con la testa e con il cuore) su come cogliere tutte le opportunità della comunicazione online e offline, creare una rete utile per identificare nuovi obiettivi da raggiungere, trovare nuove soluzioni anche - perché no? per uscire dalla crisi.

Verso un nuovo equilibrio

Alziamo lo sguardo, guardiamo al passato recente e al prossimo futuro, e capiamo che mai come adesso tocca a tutti noi, donne e uomini insieme, costruire un nuovo modello di leadership e dare alle generazioni più giovani una visione di speranza costruttiva.

Personal Branding

Il personal branding è il processo per identificare, coltivare e comunicare nella maniera più efficace la ragione per cui un cliente, un datore di lavoro o un partner dovrebbero scegliervi al posto di qualcun altro. Fare personal branding significa impostare una strategia per individuare i propri punti di forza, quello che vi rende unici e differenti rispetto ai vostri concorrenti, e per comunicare in maniera efficace cosa sapete fare, perché lo fate, come lo sapete fare e quali benefici siete in grado di offrire. Internet e in particolare i social media sono il doping del personal branding e lo hanno rivoluzionato completamente. I protagonisti della Rete moderna sono gli utenti, siete voi, siamo tutti noi. Quello che un tempo era privilegio di pochi ossia la possibilità di produrre, distribuire e promuovere una propria idea o creazione è ora a disposizione di tutti. Non comprendere la rivoluzione che è avvenuta in questi anni comporterebbe inoltre il rischio di uniformarsi al peggior nemico del personal branding: l’autopromozione!